Disordinaria - primo appuntamento

Come funziona il percorso?

Sabato 17 marzo dalle ore 15.30 alle 19.30, nella nostra sede di Via Don Minzoni 121 a Modena, entreremo nel vivo del percorso Disordinaria con il primo incontro con gli attori Francesco Marchi e Cristina Gianni e la regista Valentina Arena. Organizziamo questo progetto da oltre un anno, e ora finalmente lo tradurremo in pratica, insieme a voi!

Il percorso è gratuito e aperto a tutti/e, è gradita la prenotazione ma potete anche presentarvi direttamente sabato. Molti/e di voi li/le abbiamo già incontrati/e nel corso di  S.oggettiva , e siamo davvero contenti/e di sapere che continuerete il percorso con noi.

Vi aspettiamo!




Comincia "Disordinaria"!

Come funziona il percorso?

Sabato 17 marzo dalle ore 15.30 alle 19.30, nella nostra sede di Via Don Minzoni 121 a Modena, entreremo nel vivo del percorso Disordinaria con il primo incontro con gli attori Francesco Marchi e Cristina Gianni e la regista Valentina Arena. Organizziamo questo progetto da oltre un anno, e ora finalmente lo tradurremo in pratica, insieme a voi!

Il percorso è gratuito e aperto a tutti/e, è gradita la prenotazione ma potete anche presentarvi direttamente sabato. Molti/e di voi li/le abbiamo già incontrati/e nel corso di  S.oggettiva , e siamo davvero contenti/e di sapere che continuerete il percorso con noi. Sabato sarà il primo di 6 incontri, qui trovate il calendario completo.

Vi aspettiamo!




S.oggettiva - MOSTRA PROROGATA

S.oggettiva è un’onda che cresce, un sussurro che diventa voce piena. Un’esperienza umana, un’occasione di incontro, di immediata confidenza. La fiducia che avete riposto in noi è stata incondizionata e sorprendente. Le vostre storie così piene, creative, preziose. Non poteva esserci premessa migliore per Disordinaria, speriamo di riuscire a mantenere questo passo che è leggero e profondissimo allo stesso tempo.

A grande richiesta di chi ha visto il proprio oggetto all’interno della mostra, e di chi voleva partecipare ma non è riuscito/a, abbiamo deciso di fissare altre aperture straordinarie di S.oggettiva , sempre nella nostra sede di Via Don Minzoni 121 a Modena:

Lunedì 12 marzo, 10.00-13.00/15.00-18.30

Mercoledì 14 marzo, 10.00-13.00/15.00-18.30

Venerdì 16 marzo, 10.00-13.00/15.00-18.30

Sabato 17 marzo SOLO SU PRENOTAZIONE dalle 10.00 alle 14.00

Potrete passare per visitare la mostra, oppure portare un oggetto e spiegarci davanti a telecamera perché lo hai scelto (secondo le modalità descritte qui). In uno qualsiasi di questi momenti potrete riprendere l’oggetto che ci avete prestato.

Vi ricordiamo che sabato 17 marzo dalle 15.30 alle 19.30 entreremo nel vivo del percorso Disordinaria con il primo incontro con gli attori Francesco Marchi e Cristina Gianni e la regista Valentina Arena.

Vi aspettiamo!




Inaugurata "S.oggettiva"

Uno degli oggetti che fanno parte della mostra S.oggettiva

Ieri sabato 17 febbraio alle 18.00 è cominciata ufficialmente “S.oggettiva”, mostra partecipata che si compone degli oggetti che le persone ci porteranno, e che si sviluppa nelle prossime tre settimane nel corso di eventi organizzati in luoghi e contesti diversi – qui il calendario completo e le indicazioni per poter partecipare.

Ieri è stata anche l’occasione per aprire al pubblico la nostra nuova sede in Via Don Minzoni 121, finalmente agibile e confortevole!

Invitiamo tutt* a costruire con noi questo percorso, di cui ieri abbiamo effettuato il primo passo.




S.oggettiva

Modena, 17 Febbraio – 9 Marzo 2018

S.oggettiva è una mostra itinerante, prevede un calendario di eventi durante i quali sarà possibile portare un oggetto che racconti qualcosa di te, un oggetto che ti piace per qualche motivo, creando in questo modo la mostra stessa.

Non pensare troppo a quale oggetto scegliere: la prima idea è quella giusta!

Ti chiederemo di raccontarci davanti alla telecamera perché hai scelto l’oggetto. Le interviste verranno fatte singolarmente in un luogo appartato.

Se vorrai potrai farti fare una foto con un oggetto che non è il tuo. Le fotografie si aggiungeranno alla mostra.

L’oggetto verrà contrassegnato con il tuo nome e custodito. Potrai lasciarcelo fino all’evento di chiusura o riprenderlo alla fine del singolo evento a cui parteciperai.

S.oggettiva fa parte del progetto Disordinaria, percorso di arte partecipata che proseguirà fino a Giugno 2018, ideato da Valentina Arena e curato da Silvia Petronici.

Il primo evento avrà luogo il 17 febbraio alle ore 18.00, presso la sede di Insolita, l’evento di chiusura della rassegna avverrà nello stesso luogo il 9 marzo alle ore 18.00.

Nell’arco temporale compreso tra queste due date l’evento verrà riproposto in diverse sedi e in collaborazione con una rete di associazioni e locali che hanno deciso di adottare “S.oggettiva” e farla propria. Si tratterà quindi dello stesso evento, ma sempre diverso.

CALENDARIO

17 Febbraio 18.00 sede di Insolita – Via Don Minzoni 121, edificio Q3

18 Febbraio 18.00 Fusorari – Piazzale Torti 5

22 Febbraio 14.00 – 18.00 sede di Insolita – Via Don Minzoni 121, edificio Q3

22 Febbraio 20.30 Comitato Anziani e Orti S.Agnese S.Damaso – Sala polivalente, Via Viterbo 80

23 Febbraio 18.00 Casa per la Pace – Via Ganaceto 45

27 Febbraio 09.30 – 12.30 sede di Insolita – Via Don Minzoni 121, edificio Q3

28 Febbraio 10.00 Dip. Economia Biagi – Viale Berengario 51, Ala Est primo piano

05 Marzo 11.00 incontro riservato agli studenti dell’Istituto d’Arte Venturi

06 Marzo 21.00 Arcigay Modena Matthew Shepard – Viale IV Novembre 40

07 Marzo 09.30 – 15.00 sede di Insolita – Via Don Minzoni 121, edificio Q3

07 Marzo 18.00 Maltomania – Via Saragozza 99

09 Marzo 18.00 EVENTO DI CHIUSURA sede di Insolita – Via Don Minzoni 121, edificio Q3

 




Storie di Giusti tra le Nazioni - documentari


Non possiamo che ringraziare il MEB – Museo Ebraico di Bologna che ci ha chiesto di raccogliere nuovo materiale sui Giusti tra le Nazioni dell’Emilia Romagna: ci stiamo occupando della creazione di video per il loro progetto Per non dimenticare il bene, un database multimediale online dove stiamo assemblando tutto il materiale relativo a queste storie di resistenza civile. Dopo tre anni dalle riprese del nostro documentario “Al riparo degli alberi” torniamo quindi ad inseguire le tracce di una Memoria sottile e sfuggente, quotidiana e domestica, e ci sentiamo sempre più ricchi/e.

Le nuove storie affrontate ci hanno portato a Bagnacavallo, Cattolica, Faenza, Mondaino, Parma e Ravenna ed è solo l’inizio di un percorso che si svilupperà ulteriormente nel corso di tutto il 2018. Il database, attualmente in costruzione, è già consultabile: http://giustiemiliaromagna.it/



ALTRI PROGETTI


Non è stato trovato nulla.


Una nuova casa per Insolita


A partire dall’inizio del 2018 il Comune di Modena ci ha concesso l’utilizzo di uno spazio per la realizzazione del nostro progetto “Disordinaria – percorso di arte partecipata”: tre stanze con bagno nel cuore dell’edificio che ospita la sede del Quartiere 3, in via Don Minzoni 121.

Le stanze erano inutilizzare da molto tempo, e quindi abbiamo iniziato l’anno rimuovendo ragnatele e imbiancando muri. La disponibilità di una sede fissa ci permetterà di organizzare molti più incontri pubblici, eventi, occasioni di incontro e di scambio. Appena riusciremo a rendere il luogo abitabile inaugureremo questa nuova fase di presenza fissa e stabile sul territorio.

E se avete un mobile o un qualsiasi elemento di arredo di cui non sapete che farvene non buttatelo: portatelo da noi!




Giornata della Memoria 2018


Siamo molto fier* di presentare l’intenso programma di proiezione di “Al riparo degli alberi” in occasione della Giornata delle Memoria 2018: sei eventi sparsi in luoghi molto diversi tra loro ma tutti ricchi di storia e di significato, continua inoltre il contatto con le scuole che ci da sempre moltissime soddisfazioni. Vi aspettiamo!

In collaborazione con il Museo di Montefiorino
(http://www.resistenzamontefiorino.it/index.php)

26 gennaio ore 20.30ore 20.30 Frassinoro, Teatro Bucciardi, Via Beatrice di Lorena, 1

Introduce Mirco Carrattieri

27 gennaio ore 10.30 Montefiorino, Plesso scolastico del Pianellino

Introduce Chiara Asti

27 gennaio ore 15.30 Fanano, Centro Bortolotti, Via Torre 1

Introduce Massimo Turchi

 

In collaborazione con Fondazione Villa Emma
(http://www.fondazionevillaemma.org/)

27 gennaio ore 21.00, Nonantola, Sala Mirko Sighinolfi, Via del Macello

saluta Federica Nannetti, Sindaco di Nonantola introduce Sara Ferrari

 

9 febbraio ore 20.30, Anzola dell’Emilia, sala polivalente biblioteca comunale, Piazza Giovanni XXIII

sarà presente il musicista Sergio Altamura

 

16 febbraio ore 20.30, Marano sul Panaro, Centro culturale polivalente, Via Primo Maggio

 

A tutte le proiezioni sarà presente la regista Valentina Arena



Lab "Nei Loro Panni"


E’ in corso la nuova edizione del laboratorio multimediale “Nei Loro Panni – Sessualità e prostituzione all’alba della Repubblica“, che quest’anno scolastico si svolge presso l’Istituto Lazzaro Spallanzani di Castelfranco Emilia con due classi quinte, per un totale di più di 50 ragazzi e ragazze. Cinque incontri di due ore a partire daì 17 novembre fino al 22 dicembre nel corso dei quali faremo un focus sulla Legge Merlin e le case chiuse, utilizzando una gamma molto ampia di fonti dell’epoca. L’ultima parte del corso è dedicata alla creazione di un elaborato artistico, un video che raccolga alcune delle suggestioni emerse durante il lavoro e le restituisca in un formato fruibile e comunicativo. Il laboratorio vuole infatti essere una riflessione sulla storia e sul modo in cui viene comunicata.



Riccardo Sivelli per due workshop a Cesena


Il nostro amico e collaboratore Riccardo Sivelli, autore delle animazioni presenti nel documentario “Al riparo degli alberi”, condurrà due workshops per Monty Banks – Aula didattica di Cesena.